L’Associazione Scarlatti omaggia Claudio Monteverdi nel 450mo

0

Venerdì 12 maggio 2017,  alle 20, nella chiesa dei SS Marcellino e Festo, l’ Associazione Alessandro Scarlatti – Ente Morale, celebra i 450 anni dalla nascita di  Claudio Monteverdi con un concerto del progetto Scarlatti/Lab barocco, curato in collaborazione con il Conservatorio San Pietro a Majella  e sotto la direzione scientifica di  Antonio Florio e Dinko Fabris.
Nel 2011 Scarlatti/Lab ha vinto il Premio delle Arti del MIUR e nel corso di sei anni ha coinvolto oltre cento musicisti tra studenti dei Conservatori di  Napoli, Bari, Cosenza, Palermo e  Verona.
Il programma di oggi prevede brani composti dal “padre del melodramma” tra cui la sola pagina a noi pervenuta dell’opera Arianna, il celebre Lamento e ancora pagine da “Il ritorno di Ulisse in Patria”, due Canzonette a tre voci e “Il ballo della ingrate” da “Madrigali guerrieri et amorosi”.
I solisti saranno: Federica Pagliuca, Olga Cafiero, Magdalena Szymanska (soprani); Daniela Fontana, Daniela Salvo (mezzosopranI); Angela Gaetana Giannotti (contralto); Leopoldo Punziano (tenore); Carlo Feola (basso).
L’ensemble strumentale è composto da Enrico Parizzi, Julia Rota (violini); Rosario Di Meglio, Emma Amarilli Ascoli (viole); Chiara Mallozzi (violoncello); Carlo Barile, Luigi Trivisano (clavicembali); Angelo Trancone (organo); Franco Pavan, Pierluigi Ciapparelli, Valerio Celentano (tiorbe). La direzione musicale di Antonio Florio.

Stampa
Share.

About Author

Comments are closed.